capitolo 2

La casa
dov'è?

immagini Claudia Corrent

testi Clara Attene

design Sheldon.studio

A 6000 chilometri di distanza, il luogo “più vicino a casa” è un negozio, gestito da cittadini cinesi, che importa cibi tipici della Nigeria.

Si trova vicino a Porta Palazzo, il più grande mercato di Torino. “Il sabato veniamo qui a fare la spesa”, racconta B., mentre si muove tra gli scaffali e indica confezioni di pesce e verdure essiccati, scatoloni di cassava, la radice da cui si ricava la farina di tapioca, e peperoncini.

“mi piacerebbe vivere in città, così ho più possibilità di trovare un’occupazione”

H.M. - 20 anni

Per ora la loro casa è una stanza o un appartamento condiviso con altre donne che partecipano al progetto.

In cucina, platani e uova e riso ricordano al palato la Nigeria. “Ma mi piacciono molto anche la pasta, la pizza e le lasagne”, racconta B.

Da casa, alcune di loro, hanno portato con sé oltre alle ricette tradizionali, anche uno stile e una passione: quella di creare i propri vestiti.

capitolo precedente

1. Le parole sono importanti

capitolo successivo

3. La fiducia in se stesse è il look migliore